Novità Ristampe

Il Potere delle Piante Magiche

Il Potere delle Piante Magiche

Botanica Occulta – Costituzione Segreta dei Vegetali – Virtù delle Erbe Medicinali – Medicina Ermetica – Filtri – Unguenti – Bevande Magiche – Tinture – Misteriosi Elisir Spagirici.

“Con questo suo saggio, Sedir ci ha donato qualcosa di vitale e prezioso, che fortunatamente illumina e chiarisce con la luce della Conoscenza un lato ancora nebbioso dell’esoterismo”.

Con queste parole Paul Chacornac, direttore della celebre libreria-editrice francese Chacornac, che ha realizzato una quantità innumerevole di fondamentali opere passate alla storia dell’esoterismo, presentava ai suoi lettori nel 1912 questo straordinario e ormai rarissimo libro di Sedir, che ad oltre un secolo dalla sua apparizione la Casa editrice Rebis propone oggi nella sua prima e attesissima traduzione italiana.

Si tratta di un testo di rilevante importanza, non solo perché molto apprezzato e ricercato da un punto di vista bibliografico, ma anche e soprattutto perché considerata la prima opera che riesce ad affrontare e divulgare in modo chiaro, profondo, organico e completo, secondo una magistrale e autentica ottica ermetica e magica, il tema assai complesso e di grande interesse della jerobotanica, ovvero degli aspetti magici e sacri del mondo delle piante, delle erbe e dei misteri più reconditi legati a questa affascinante dimensione. Un terreno di studio e ricerca ancora oggi in gran parte insondato nei suoi lati più occulti e da secoli oggetto di indagini da parte di botanici e di alchimisti,  che in certi casi può costituire, se trattato con serietà e attenzione, la chiave per aprire arcane porte sapienziali e per comprendere i segreti di una antica conoscenza di alto valore spirituale, e persino un’eloquente fonte di preziosi insegnamenti in un percorso interiore di realizzazioni iniziatiche.

Per una maggiore comprensione dei contenuti dell’opera, riportiamo una sintesi dei temi trattati:

Introduzione di Pier Luca Pierini R. – Dedica dell’Autore a Papus – Prefazione – Tutto l’universo è una grande Magia – Parte prima: il Regno Vegetale – Botanogenia – I 4 Elementi – Teorie ermetiche – Costituzione delle piante – L’anima, lo spirito, il corpo astrale e la parte fisica delle piante – Fisiologia generale – L’Arte della Farmacopea Ermetica – Il seme della pianta o Mysterium Magnum – Alchimia botanica – Le sette forme della Natura – Influenze astrali – Il paradiso della pianta – Il magnetismo della pianta – L’anima segreta delle piante – Piante e animali – L’antica teoria delle Segnature – Ogni pianta è una stella terrestre – Le sue proprietà celesti – La chiave delle influenze zodiacali e delle influenze planetarie – Le piante appartenenti ad ogni segno zodiacale – Le piante attribuite ai sette pianeti – Amicizie ed inimicizie delle piante – Parte seconda: l’Uomo e le Piante – Regole di Alimentazione – Come consumare i pasti – L’abluzione – Il silenzio – La terapeutica e l’impiego delle piante per la guarigione delle malattie – Le virtù curative del Regno Vegetale – Le pratiche esoteriche di Paracelso – L’azione a distanza – Come utilizzare magicamente le piante – La quintessenza – Tinture, decotti, polveri ecc. – Antiche ricette – La raccolta delle piante – La Vigilia di San Giovanni – Il trattamento ermetico delle piante dopo la raccolta – Il Balsamo, o Arcano di Paracelso – Prescrizioni di San Tommaso nel De Lapide Philosophico – La Materia Prima – La Magia – Gli spiriti delle piante – Gli spiriti dell’Astrale – I Rosa+Croce – Magia religiosa – Il simbolismo vegetale – L’Albero Sacro – La Magia Naturale – L’impiego delle forze vegetali occulte – Alberi abitati dai Gèni – Filtri, pomate, elettuari, unguenti ecc. e loro azione sul corpo astrale – Le conoscenze segrete degli orientali – Le droghe – Gli esperimenti – Gli unguenti delle streghe – Le ricette del d’Eckarthausen per avere apparizioni e mettere in fuga gli spiriti maligni – L’agricoltura magica – Semina e raccolta – Dottrine astrologiche – Crescita magica delle piante – Esperimenti meravigliosi – L’Oro potabile degli alchimisti – La palingenesi – La Fenice Vegetale – Gli alchimisti e gli esperimenti di laboratorio – L’Homunculus – Cornelio Agrippa – I Paracelsiani e i Rosa+Croce – Formule e ricette rare – Parte terza: Il Dizionario di Botanica – Elenco completo dei nomi e dei termini, con  classificazione di oltre 300 piante, loro corrispondenze planetarie e magiche, riferimenti occulti, impieghi, preparazione e modi d’uso – Indice bibliografico con un copioso elenco di libri utili.

INVOCAZIONI E PREGHIERE AGLI ANGELI

QUARTA EDIZIONE

Invocazioni e Preghiere agli Angeli

Pier Luca Pierini R.

Formule, Orazioni, Virtù   e Poteri dei 72 Angeli   Supremi del Libro   della Luce   con il Rituale di Magia   Divina necessario per   conoscere   e invocare il   proprio Angelo.   In questo testo unico e   prezioso, tratto da rarissimi   manoscritti originali dei   secoli XVII e XVIII, sono   riportate per la prima   volta le formule, i testi e   le istruzioni dettagliate   e complete per individuare esattamente il proprio   Angelo e realizzare il grande Rituale Invocatorio   dei supremi Angeli della Luce.

Dai maggiori capitoli del volume: Premessa – Scopo   del libro – L’Opera di Lenain sulla Scienza Cabalistica   del 1823 e suo valore operativo – Utili   istruzioni – La struttura rituaria – I 72 Angeli di   Luce – Lo Schemamphorash e i nomi dei 72 Angeli   – I tempi di influenza degli Angeli: periodi, giorni   ed ore – Le tabelle dei 72 Angeli – La ricerca del   proprio Angelo-Guida – Come individuare i tre Angeli   che governano e influenzano la vita spirituale,   psichica e fisica di ogni persona – Esempi e metodi   di ricerca – Possibilità rituali e invocatorie – Orientamento   da seguire durante le operazioni – La Comunicazione   con l’Angelo – Istruzioni per poter   conoscere nome e attributi dell’Angelo corrispondente   al proprio giorno, ora e periodo di nascita –   Presupposti interiori e prerogative necessarie per   l’opera spirituale di realizzazione – Le caratteristiche   di ogni Entità di Luce – Le regole fondamentali   – Come si manifestano i messaggi, i contatti e le   comunicazioni dei Supremi Messaggeri di Luce – I   segni dell’Invisibile – Le Istruzioni Rituali – La scelta   dell’Angelo – Pratiche preliminari e indicazioni   generali – L’ambiente – La purificazione – Formule   e profumi – Invocazioni e formule di richiesta – La   richiesta all’Entità Angelica – La Preghiera di Ringraziamento   – Conclusione dei Riti e delle Operazioni   – Consigli sulle Pratiche da svolgersi – Tavole   per la ricerca degli Angeli – Elenco dettagliato di ognuno dei 72 Angeli della Luce, con il significato   dei nomi, periodi, giorni ed ore che presiedono e   specifiche virtù, attributi e caratteristiche – Le Invocazioni   agli Angeli – Testi integrali delle settantadue   invocazioni inedite relative ad ogni Angelo,   complete dei versetti dei salmi indispensabili per   l’operazione invocatoria ecc.

Lussuosa edizione   in doppio formato, con numerose  illustrazioni tratte  da antichi testi originali, 176 pagine.

IL GRANDE LIBRO DEI SOCCORSI SPIRITUALI

QUINTA EDIZIONE

Il Grande Libro dei Soccorsi Spirituali

LA VERA GUIDA SPIRITUALE DELL’ABATE JULIO

CONTENENTE LE PREGHIERE MAGGIORI, LE BENEDIZIONI

RITUALI, LE ORAZIONI PORTENTOSE, I POTENTI ESORCISMI ED I SEGRETI MIRACOLOSI

Con 8 Talismani Misteriosi riprodotti a colori

Confortati e incoraggiati dal crescente successo che da molti anni continuano a raccogliere gli ormai notissimi volumi del grande Abate Julio, proponiamo oggi questa nuova, attesa e magnifica opera dell’illustro Maestro, certi in questo modo di interpretare i desideri e le richieste dei suoi numerosissimi lettori ed estimatori. Questo libro comprende una straordinaria raccolta di pratiche sacre tradizionali di incomparabile valore, oggi ormai assolutamente introvabili: Preghiere, Orazioni, Benedizioni, Esorcismi e Segreti di eccezionale importanza, in gran parte riservati o addirittura mai pubblicati precedentemente.

Edizione numerata, in grande formato, 228 pagine.

E’ quindi con particolare soddisfazione che offriamo ai nostri Lettori una nuova pubblicazione di questo autentico Maestro Spirituale, le cui opere da oltre un secolo continuano ad essere lette e apprezzate da migliaia di persone, lasciando in moltissimi fedeli e devoti l’impronta luminosa e tangibile della sua alta benedizione. Non a caso insigni studiosi di esoterismo hanno voluto rendere omaggio all’Abate Julio, evidenziando e valorizzando l’importanza incomparabile dei suoi insegnamenti e ricordando l’altissimo numero di coloro che con i suoi scritti hanno ottenuto “grazie sorprendenti”. Nei nostri archivi conserviamo del resto innumerevoli testimonianze di entusiasti Lettori che hanno messo in pratica proficuamente le sue rivelazioni, riuscendo a conseguire risultati decisamente positivi e spesso addirittura eccellenti. Vogliamo inoltre sottolineare che questa speciale edizione è ulteriormente arricchita da otto importanti Talismani a colori dell’Abate Julio, mai prima pubblicati in Italia.

Dall’indice del volume riportiamo alcuni capitoli di particolare interesse:

Magia e Stregoneria – Gli Esorcismi nella storia – Le Entità del male – Esorcismi e Benedizioni praticati da Gesù – Condizioni per praticare gli Esorcismi – Grande Esorcismo della Chiesa Romana – Esorcismo di Leone XIII – Antiche Orazioni Portentose per sanare abbattimenti fisici e spirituali e vincere qualsiasi male provocato da sortilegi o magia nera – Preghiere prodigiose per ottenere l’intervento dell’Angelo Custode – Orazioni Misteriose da recitarsi per ogni necessità – Antica Orazione dei Dodici Angeli per la Protezione della Casa e di coloro che vi abitano – Orazione dei Tre Arcangeli per l’Unione Felice – Invocazione dei Sette Arcangeli per difendersi dagli spiriti diabolici – Antica Orazione per realizzare qualsiasi desiderio – Orazione per distruggere i malefici d’amore – Potente Esorcismo per liberare immediatamente da un maleficio o da una fattura – Orazione efficacissima contro i nemici – Rituale delle Benedizioni – Benedizione dell’abitazione – Formula dell’Olio di Benedizione – Benedizione dei fanciulli per assicurare loro salute e intelligenza – Benedizione per distruggere un maleficio – Benedizione di erbe e profumi aromatici per incensare – Benedizione di una Croce o di un Crocefisso – Benedizione di un Rosario – Benedizione dell’Acqua da far bere alle donne incinte per facilitarne il parto – Benedizione delle piante e dei fiori utilizzati per il benessere dell’uomo e contro ogni pericolo e maleficio – Benedizione di una Spada – Benedizione di un Anello – Benedizioni degli animali –Antica Consacrazione dell’Acqua per le Benedizioni e le pratiche sacre – Benedizione del Fuoco per distruggere oggetti e materiale malefici – Antica Preghiera per ottenere la fine di una disputa e riportare la pace – Esorcismo per una casa o un locale infestato dagli spiriti – Esorcismo contro i malefici di matrimonio – Esorcismo contro i filtri – Esorcismo per liberare da una fattura chiunque ne sia vittima – La Magia degli Esorcismi – Le malattie e i malefici – Talismani e Pentacoli per difendersi da nemici nascosti o sconosciuti, visibili o invisibili; per un’unione felice; contro i pericoli, le aggressioni, le vendette, le calunnie e le afflizioni; di difesa e di protezione; per risolvere casi o problemi particolarmente difficili, impossibili o disperati; per ottenere l’agiatezza e la prosperità; per la Protezione Celeste; contro rovesci di fortuna; per l’amore; contro i malefici, il malocchio, i sortilegi diabolici e le fatture; per ottenere l’Aiuto Divino in ogni circostanza ecc.ecc.

IL LIBRO DEI SALMI

OTTAVA EDIZIONE

Il Libro dei Salmi

Abate  Julio

IL  LIBRO  DEI  SALMI

Con il testo completo dei 150 Salmi Divini, il loro Uso Magico e le loro innumerevoli applicazioni in ogni necessità della vita, aggiuntovi in Appendice “Le Virtù Occulte dei Salmi Divini”

Il Libro dei Salmi costituisce indubbiamente uno dei testi storicamente più noti e importanti, non soltanto sotto il profilo mistico o religioso, ma anche e soprattutto ai fini di una valida ed estesa rete di possibilità e applicazioni in ambito esoterico, ermetico e magico. Riteniamo pertanto di particolare interesse e utilità questa ristampa della rara versione completa e originale dei Salmi (l’unica che secondo la tradizione può garantirne la continuità del valore magnetico e occulto), assolutamente corretta e integrata degli accenti, altrimenti difficilmente interpretabili, in modo da consentire una pratica più agevole e di conseguenza un’utilizzazione più diretta e immediata del testo. Questo libro antichissimo e misterioso rappresenta in effetti un autentico “manuale operativo”, indispensabile per tradurre efficacemente in pratica le dottrine e gli insegnamenti magico-ermetici presenti nei rituali, nelle operazioni cerimoniali e talismaniche, oltre che nelle invocazioni, nelle formule, nelle benedizioni, negli esorcismi e nelle preghiere speciali suggerite dall’Abate Julio nelle sue celebri opere. Al di fuori quindi di complessi riferimenti esoterici, che richiederebbero necessariamente uno spazio maggiore e comunque già ampiamente affrontati in opere come “Il Potere Segreto della Preghiera” e “Sepher Elohim – L’Antico Manoscritto della Magia degli Angeli” (ai quali rimandiamo i Lettori interessati ad approfondire ulteriormente la materia), siamo certi che la pubblicazione del testo integrale dei Salmi potrà risultare particolarmente apprezzata da ogni serio appassionato di discipline ermetiche e occulte, iniziatiche e magiche, e rappresentare principalmente uno strumento attivo e insostituibile per un uso effettivo e creativo delle innumerevoli possibilità, realizzazioni e interventi in ogni campo dell’esistenza che si offrono ai luminosi poteri benefici dello Spirito. Molto opportunamente in questa edizione è stata inoltre aggiunta una valida appendice relativa alle “Virtù Occulte dei Salmi Divini”, nella quale sono dettagliatamente e chiaramente descritte le preziose proprietà ed i poteri tradizionalmente attribuiti ad ogni salmo, con le corrispondenti applicazioni in tutti i più importanti settori della vita: dall’elevazione spirituale alle necessità di ordine interiore, alla terapeutica del corpo e dell’anima, ai problemi della vita quotidiana, alle richieste di beni temporali, al lavoro, al denaro, alla prosperità, allo studio, alla ricerca, alla carriera, agli affetti, alla casa, ai figli, alla purificazione, agli esorcismi, alla protezione e alla difesa attiva dalle avversità, dai rovesci di fortuna, dai nemici, dai persecutori, dalle ingiustizie, dalle influenze ostili, dalle presenze ed entità malvagie, dalle azioni malefiche e molto altro.

Edizione in ampio formato, 112 pagine

IL SEGRETO DEI SEGRETI DI ELIPHAS LEVI

Il manoscritto segreto

Quella che presentiamo costituisce una delle rare opere alle quali è realmente possibile attribuire il meritato appellativo di leggendaria: Le Secret des Secrets, autrement La Clavicule de Salomon, ou le Veritable Grimoire, questo il titolo di un superbo manoscritto in quarto grande (22 x 27 cm.), magnificamente rilegato (reliure royale du Louvre) in marocchino bruno, con ricche decorazioni in oro ai piatti e al dorso, redatto, ovviamente in francese, con una bellissima e chiara grafia in vari colori e illustrato da numerose splendide tavole inedite, create dalla mano dell’insigne occultista Eliphas Levi.

C’è da dire che molto difficilmente è possibile percepire così nettamente in un libro lo stesso senso del “magico” che questo ponderoso volume riesce a trasmettere immediatamente. 

Ogni sua pagina profuma di arcano. In ogni particolare e ancor più in ogni immagine, compresi i capilettera curati in ogni dettaglio secondo lo stile e le tecniche degli amanuensi, è possibile cogliere i tratti peculiari di un’atmosfera gotica permeata di mistero. Una dimensione lontana, nella quale è facile scivolare senza nemmeno dover ricorrere a speciali doti psicometriche, per immergersi in uno spazio sospeso nel tempo, animato da un gioco di luci e di ombre che danzano al ritmo di guizzanti fiamme di candele, poste qua e là su arredi solenni che raccontano la storia minima dei secoli, su scaffali patinati d’antico sepolti sotto pile di tomi e pergamene, e su un tavolo massiccio e intarsiato, scuro di anni di studio e di lavoro, sul quale l’universo ritrova i suoi confini. E qui, seduto alla sua sedia in pelle consumata, un iniziato che trascrive attento e lentamente i testi sacri di una dottrina occulta, assorto in miriadi di pensieri e in un intento solo: conoscere il Segreto dei Segreti

 

Chissà se quest’intento, che il maestro Eliphas Levi ha così intensamente perseguito per la quasi totalità della sua esistenza, gli ha significativamente suggerito anche il titolo del suo prezioso manoscritto, la cui pagina conclusiva, dopo l’indice, reca l’eloquente nota vergata di proprio pugno: una Clavicola completa, corretta e unica al mondo, e firmata Eliphas Levi, professeur de Magie.

La storia

Come sovente accade nella letteratura esoterica, non disponiamo di una documentazione completa, né di elementi estremamente precisi per poter ricostruire esattamente la storia di questo affascinante manoscritto, ma tenteremo ugualmente di delineare i tratti essenziali del suo suggestivo percorso.

Alcune schede bibliografiche d’epoca, collocherebbero l’opera rispettivamente nei secoli XVII e XVIII, e le note autografe di Stanislas de Guaita (uno degli antichi possessori), poste alla prima carta della medesima non ci aiutano a chiarire l’enigma: questo manoscritto – scrive l’autore de La Chiave della Magia Neraè stato venduto 120 franchi da Morgand (n° 1036 del Repertorio 1893), a Monsieur Grélot. Alla vendita di quest’ultimo, mi è stato aggiudicato per 600 franchi e le spese (Marzo 1896). Manoscritto dell’inizio del XVIII secolo. Sarebbe però del XVII secondo il Repertorio della Libreria Morgand (n° 1036). Il de Guaita continua dando credito dunque all’ipotesi di un manoscritto originale, corretto e annotato dalla mano di Eliphas Levi, mentre analisi più recenti attribuirebbero invece a quest’ultimo l’intera paternità del testo. D’altra parte, dalle informazioni biografiche e dalle lettere ai discepoli, risulta accertato sia che il “padre dell’occultismo moderno” fosse un appassionato collezionista di antiche opere di scienze occulte, sia che si dedicasse alla trascrizione accuratissima di testi magici originali, in particolare le celebri Clavicole di Salomone, che realizzava per se stesso e per i propri seguaci.

Possiamo quindi anche noi limitarci a formulare l’ipotesi che Le Secret des Secrets sia stato scritto, oppure “soltanto” annotato, corretto e arricchito di illustrazioni dal Levi intorno al 1855-60, probabilmente per uso personale. È sicuro infatti che alla morte del maestro avvenuta nel 1875, il manoscritto passò per volontà testamentaria al suo mèntore e finanziatore, il conte Georges de Mniszech, esponente di spicco di un’importante famiglia polacca con la quale Eliphas Levi aveva stabilito da anni profondi rapporti d’amicizia. Ma la storia singolare del prezioso manoscritto magico, che in certi punti somiglia a un romanzo, non finisce qui. Passano dieci anni e nel 1885, alla morte del conte de Mniszech, il cui progetto di pubblicare i molti manoscritti del maestro in suo possesso rimase solo un sogno irrealizzato, tutti questi straordinari testi – compreso Le Secret des Secrets – come scrive Paul Chacornac, furono venduti e dispersi. Successivamente, Stanislas de Guaita si prodigò con ogni mezzo, pazientemente quanto tenacemente, per recuperare gran parte di quei manoscritti appartenuti originariamente a colui che considerava idealmente il Maestro dei Maestri, affrontando comprensibili difficoltà e spese esorbitanti, finché riuscì a scovare ed acquistare, come già accennato, anche Le Secret des Secrets. La sua più che legittima soddisfazione tuttavia non durò più a lungo di quella del conte polacco, poiché nel 1897, quindi dopo appena un anno dall’acquisto del manoscritto, il marchese de Guaita lasciava prematuramente le spoglie terrene, a soli trentasette anni. E di nuovo, dopo un solo anno dalla scomparsa, l’intera sua meravigliosa biblioteca composta da 2.227 rarissimi testi a stampa e manoscritti d’occultismo, di alchimia e d’ermetismo, definita da un biografo la più completa che un amatore potesse costituire nel suo genere, fu ceduta dagli eredi alla libreria Dorbon e dunque nuovamente dispersa (anche se pare che alcuni titoli importanti finirono nella biblioteca di Papus). La libreria antiquaria Dorbon, ben nota ad ogni collezionista, frazionò la vendita dei libri in quattro cataloghi che inviò ai suoi clienti abituali, dal dicembre 1898 al giugno 1899.

Dovranno passare ancora quarant’anni circa per ritrovare di nuovo il nostro Le Secret des Secrets sulle pagine di un prestigioso catalogo antiquario, naturalmente del solito Dorbon, intitolato “Bibliotheca Esoterica”, divenuto in seguito una delle principali fonti di riferimento per ogni ricerca bibliografica. Al numero 4.501, troviamo Le Secret des Secrets, seguito da una lunga descrizione che traduciamo integralmente: Manoscritto senza pari del XVIII secolo in rilegatura ‘royale’ detta del Louvre, interessante non soltanto per il suo contenuto, ma anche per la sua esecuzione, la sua provenienza e la sua rilegatura antica. E’ scritto con inchiostri neri, rossi e verdi, con una cornice di questi differenti colori che inquadra il testo di ogni pagina. Inoltre è stato illustrato da Eliphas Levi con 43 acquerelli originali, distribuiti nel modo seguente: 8 a piena pagina (le quattro grandi Chiavi egiziane, i 36 Talismani di Salomone, i nove Talismani di Jod, i nove Talismani di Hé, i nove Talismani di Vau, i nove Talismani del secondo Hé), quattro iniziali ornate, 31 disegni nel testo, dei quali 16 grandi o a piena pagina (Schemata diabolica, Chiave del mondo degli Spiriti, il Santo-Tetragramma, la Bocca magica, il Quaternario, il Cerchio magico, il Pentacolo di Adamo, la Veste del Mago, la Chiave del Pentacolo di Salomone ecc. ecc.), tutte queste figure recano la firma autografa ‘Disegno di A.Constant’ (il nome di battesimo di Eliphas Levi era Alphonse Louis Constant).

Riteniamo interessante aggiungere che il manoscritto fu posto in vendita al prezzo incredibile per quel periodo di 5.000 franchi. Per cercare di stabilire un raffronto alquanto attendibile tra le quotazioni dell’epoca e quelle correnti, basti considerare che il famosissimo e introvabile testo del Khunrath, Amphiteatrum Sapientiae Aeternae (1609), al quale Umberto Eco ha dedicato alcuni anni orsono persino un libro (“L’enigma di Hanau”), è attualmente valutato, nella migliore edizione completa delle bellissime tavole, intorno ai 20-25.000 euro (quotazioni del 2004): ebbene, nel catalogo Dorbon (scheda n° 2363) la stessa opera è offerta alla cifra di 1.200 franchi, quindi a meno di un quarto del valore attribuito a Le Secret des Secrets.

Dopo quest’ultima vendita, si perdono le tracce del manoscritto per altri quarant’anni circa. Ma la storia si ripete. Negli anni Ottanta del secolo appena passato infatti, alla morte del penultimo possessore – un noto esoterista svizzero – Le Secret des Secrets approda finalmente in Italia, acquistato assieme al resto di una notevole biblioteca esoterica, da uno storico antiquario torinese. Infine, dopo alcuni passaggi di mani, dal 1986 l’opera fa parte ufficialmente dell’archivio Rebis.

Il contenuto dell’opera

Il sottotitolo di “Veritable Grimoire” potrebbe indurre a valutazioni quantomeno approssimative o superficiali sul contenuto dell’opera. In realtà il testo rappresenta una vera e propria “summa” della sapienza iniziatica, interpretata e tradotta in chiave cerimoniale seguendo un codice rituale incentrato sugli aspetti operativi della Grande Opera magica ed ermetica.

Il libro inizia con una estesa Prefazione ispirata al noto “discorso di Salomone a suo figlio Roboamo”, densa di rilevanti riferimenti simbolici e di alti insegnamenti esoterici. Si passa quindi al Primo Libro, articolato in dieci capitoli nei quali sono trattate e sviluppate le materie fondamentali dell’Arte, quali i giorni, le ore, i tempi e le fasi necessari alle Operazioni Magiche, le massime rivelazioni delle Arti Magiche, le Allocuzioni degli Spiriti ed il modo di operare, il mistero dei Pentacoli e dei Talismani, gli Strumenti Cerimoniali, gli Esperimenti Maggiori e le Operazioni Magiche dell’invisibilità, dell’amore ecc., le pratiche difensive, le regole rituali e le esperienze straordinarie. Questa parte del volume termina con una importante dissertazione esplicativa, ampliata da note e commenti dell’Autore, relativa ai primi dieci capitoli.

Il Secondo Libro comprende invece ben 31 capitoli, interamente dedicati alla spiegazione dettagliata di tutto ciò che attiene all’Operatore o Magista, ai Discepoli o Assistenti, ai digiuni e alle astinenze, alle purificazioni e ai lavacri, alle vesti e agli accessori sacri, ai luoghi delle operazioni, agli strumenti cerimoniali (coltello, spada, bacchetta, arthame, bulino ecc.), alla consacrazione degli Anelli e degli altri strumenti dell’Arte, ai significati e valori rituali delle Acque, del Fuoco, dei profumi, delle candele, delle lampade, delle penne e dei colori, della pergamena, dei ceri e della terra necessari per gli esperimenti, dei caratteri delle Sante Intelligenze, dei precetti relativi al corretto svolgimento di ogni operazione, delle regole e delle immagini astrologiche, delle istruzioni relative ai pentacoli, dei cerchi magici e relativi riti consacratori, delle invocazioni e congiurazioni degli spiriti, delle entità supreme e della “Chiave” dell’intera Opera salomonica.

Ogni capitolo è profusamente corredato da formule, orazioni, cifre e magnifiche figure illustrative firmate dallo stesso Eliphas Levi, il quale ha evidentemente voluto utilizzare l’autorevolezza emblematica e il solenne valore evocativo del libro di Salomone, per trasfondervi e tradurre in scritto il frutto della propria profonda e illuminata conoscenza cabalistica, magica ed ermetica.

Bibliografia essenziale

P.Chacornac: Eliphas Levi, Paris, 1926

C.Buisset: Eliphas Levi, Paris, 1984

C.McIntosh: Eliphas Levi and the French Occult Revival, London, 1972

Stanislas de Guaita: Bibliotheque Occulte, Paris, 1899

Bibliotheca Esoterica – Catalogueannoté et illustré, Paris, s.d.

B.Renaud de la Faverie: S.de Guaita et sa bibliotheque occulte, Paris, s.d.

(Tratto da Elixir n. 1 con il permesso delle Edizioni Rebis)

ERMETISMO ALCHIMICO

Novità

copertina ermetismo alchimico

Marco Daffi

(Ricciardo Ricciardelli)

Ermetismo Alchimico

Articoli – Dissertamina – Epistolario Filosofico e Confidenziale

Quest’opera raccoglie una prima parte degli scritti più rari e significativi, accuratamente riveduti e corretti, dell’aristocratico esoterista Ricciardo Ricciardelli, noto altresì con lo pseudonimo di Marco Daffi, uno dei più interessanti e discussi protagonisti dell’ermetismo magico italiano del XX secolo, ricordato soprattutto per le controverse vicende che lo legarono a Kremmerz e ad alcuni dei suoi più autorevoli discepoli, sfociate nel volume “Il processo del mago”. Meno noti, ma di gran lunga più seri e importanti sono invece i suoi non pochi e notevoli saggi di carattere iniziatico, sempre incentrati su tematiche originali e ricche di intuizioni personali di notevole valore esoterico, sostenute da un rilevante percorso esperienziale.

La parola “Ermetismo” – spiega l’Autore – evoca nella mente dei lettori una scuola o metodo dei poeti. Ma, oltre e prima dell’ermetismo poetico, v’è stato un altro ermetismo: quello alchimico. L’ermetismo alchimico è, innanzi tutto, una scienza dei simboli: cioè esso vuole insegnare a penetrare il valore ideografico delle varie simbologie, siano esse artistiche, o religiose, o di sette o di gruppi, come ad esempio la simbologia massonica. I simboli matematici della tradizione pitagorica sono tenuti in alta considerazione dagli ermetisti al punto che essi stessi si considerano eredi del metodo pitagorico. E dagli stessi si guarda con occhio assai interessato alle più moderne concezioni matematiche sulla struttura dell’Universo che potranno in futuro essere assorbite dalla simbologia neo-pitagorica, ma che, fin d’ora, danno la conferma che il simbolo matematico è il più alto mezzo di espressione del vero e dell’assoluto che la mente umana abbia escogitato.

Dal sommario dell’Opera:

Ermetismo Alchimico – Il termine ermetismo – I simboli – La legge trinitaria – Difesa dell’Alchimia – La Gnosi – Schema della tesi alchimica – Opera e pensiero del Kremmerz – Dissertamina – Il simbolismo della Ruota del Divenire – La realtà dell’anima individuale – L’Inno alla Madre degli Dei – Il quaternario nella generazione – La castità – La reincarnazione – Le purificazioni – L’alternanza delle influenze dei giorni – Il rito “tcheud” – L’I King – La sublimazione del Mercurio – Epistolario Filosofico – Iniziazione – Ordini iniziatici – Vie iniziatiche – Monadi – Tetrade – Hyliaco ed astrale – Iniziazione muliebre – Lilith –  Esperienza delle sette forme – L’uno – Il doppio astrale – Entità astrali – L’arconte – Kremmerz – Ritualistica magica – Astro-logia – Manzia – I tarocchi – Epistolario Confidenziale inedito.

Edizione numerata in ampio formato (cm 22 x 30,5), 108 pagine, ill., € 20,00.

LE VERE CLAVICOLE DI SALOMONE

Novità

Pierre Mora

Le Vere Clavicole

di Salomone

clavicole mora copertina

Con i Segreti della Scienza Cabalistica, i Riti, le Operazioni, le Cerimonie e gli Strumenti dell’Arte, gli Influssi della Luna, i Poteri di Talismani e Pentacoli, le Virtù degli Angeli e dei Gèni, le Consacrazioni e i Profumi, gli Anelli Misteriosi, i Cerchi Magici, le Cifre, i Caratteri e i Sigilli degli Spiriti, le Orazioni, le Invocazioni, gli Esorcismi e gli Scongiuri Rituali, le Corrispondenze Planetarie, lo Specchio Magico di Salomone e dell’Angelo Anael, il Segreto dell’Almadel

Prima edizione italiana a cura di Pier Luca Pierini R.

Questa rara versione delle celeberrime Clavicole di Salomone fu pubblicata oltre un secolo fa, nel lontano 1914, da H. Daragon, noto Libraire-Éditeur di Parigi, in un’unica edizione a tiratura limitata, che purtroppo non ha più avuto ristampe.

Si tratta in effetti di una interessante variante del testo più popolare e autorevole delle arti magiche, universalmente conosciuto con l’appellativo di “Libro dei libri della Magia” per l’indiscussa e notevole considerazione della quale ha goduto nei secoli, almeno dal Medioevo in poi.

Un’opera che tra storie controverse, glorie, tormenti e mirabolanti leggende, è riuscita a sopravvivere eroicamente fino ai nostri giorni, e tutt’oggi risulta tra le più stampate e richieste, in numerose versioni, dalle più antiche alle inedite moderne, soprattutto nei Paesi anglosassoni.

Per la presente prima traduzione italiana, ci siamo attenuti fedelmente all’edizione originale francese del 1914, integrata da manoscritti originali appartenenti direttamente alla medesima tradizione salomonica – in particolare dei secoli XVIII e XIX –, che ne ampliano efficacemente l’importante contenuto e i dettagli rituali.

Dal sommario del volume:

Prefazione di Pier Luca Pierini R. – Quali requisiti deve possedere colui che vuole apprendere i segreti dello Scienza cabalistica – Quali sono i luoghi e i tempi propizi alle operazioni dell’Arte Magica – Delle materie che occorrono alle operazioni e del modo di prepararle cabalisticamente – Quali sono gli strumenti ed utensili che sono necessari per le operazioni dell’Arte – Quali sono le Influenze e le Virtù Segrete della Luna, per operare saggiamente – Del modo di lavorare alle figure dei Talismani ed altri Caratteri secondo le regole dell’Arte – Del modo di fare i Pentacoli secondo il metodo degli antichi Rabbini che sono stati più abili nella teoria e nella pratica dell’Arte – Dei Colori e dei Profumi Magici che sono propri ai Sette Pianeti, e delle Tavole Cabalistiche dei Numeri dei Pianeti – Delle cose che sono proprie e consacrate ai Pianeti e agli Spiriti e Geni che sono della loro natura – Degli Anelli Misteriosi – Delle Orazioni in forma di Esorcismo per consacrare tutti gli strumenti e le materie che occorrono nelle Operazioni della Grande Arte – Delle cose misteriose, dei sogni veritieri e dei Segreti Magici – Dei segreti di grande importanza, come la Caraffa e la Chiave Divinatoria – Delle ore del giorno e della notte per i Sette Pianeti della settimana rispetto ai Sette Pianeti che la dominano, dei loro nomi misteriosi, degli Angeli che presiedono alle quattro stagioni, alle ore del giorno e della notte e dei maggiori Caratteri delle Intelligenze e dei demoni dei Pianeti – Dei profumi per tutti i giorni della settimana e di altre istruzioni della Grande Arte – Delle Orazioni, Invocazioni e Scongiuri per i sette giorni della settimana – I nomi degli Angeli di tutte le ore del giorno e della notte, di ogni giorno della settimana, dei loro Caratteri misteriosi, dei Pentacoli e dei Talismani e delle Virtù e Proprietà dei Sette Talismani Planetari – Lo Specchio Magico dell’Angelo Anael – Lo Specchio di Salomone – Il Segreto dell’Almadèl ecc.

Edizione numerata in ampio formato (cm 31,5 x 22,5), 160 pagine, numerose illustrazioni. € 35,00.

E D I Z I O N I     R E B I  S

via Venezia, 42 – 55049  Viareggio – Italia

Tel. 0584 943038 – 373 7436098 – Fax 0584 943107

www.edizionirebis.it

 

 

STRAORDINARIO SUCCESSO DELLA PRESENTAZIONE DI ALCHIMIA SEXUALIS, DI STEFANO MAYORCA

copertina-alchimia-sexualis-1

LIBRERIA ASEQ- PRESENTAZIONE DEL SAGGIO

ALCHIMIA SEXUALIS, RITI E MISTERI DELLA MAGIA SESSUALE

DI STEFANO MAYORCA-EDIZIONI REBIS VIAREGGIO

Si è svolta ieri, martedì 31 gennaio 2017, presso la libreria Aseq, in via dei Sediari 10, a Roma, la presentazione del saggio “Alchimia Sexualis”, di Stefano Mayorca, edito dalle prestigiosa Casa Editrice Rebis, di Viareggio. Una numerosa partecipazione, che ha registrato il tutto esaurito con un esubero di persone, ha contraddistinto l’incontro. 

L’Autore, dopo avere ringraziato gli amici dell’Aseq e il caro amico Pier Luca Pierini R. che ha creduto in questo progetto editoriale, ha intrattenuto gli astanti descrivendo alcuni aspetti della magia sessuale, specificandone gli scopi e la sacralità, lontano dalle alterazioni, i fraintendimenti e una visione pornografica che ne svilisce il senso più riposto e dottrinale. Mayorca ha spiegato che la nudità, tanto avversata da talune persone, simboleggia l’anima spogliata da tutte le sovrastrutture che sopraggiungono con l’incarnazione, restituendole l’impronta originaria. L’utilizzo delle energie sessuali in ambito esoterico ed ermetico-alchimico, ha proseguito l’Autore, risale a tempi remotissimi, quando la canalizzazione del potenziale erotico basata su profonde analogie con le forze vive della Natura era perfetta, e la conoscenza delle tecniche volte a trasmutare l’eros era completa e ben nota agli antichi, che ne espletavano le pratiche con cognizione e sapienza. Al termine dell’incontro, un interessante dibattito con il pubblico, e numerose domande rivolte allo scrittore, hanno sancito la fine dell’eccezionale serata.

 

 

 

 

LE XXII LAME ERMETICHE DEL TAROCCO DIVINATORIO

Novità                                                  

 

 

Copertina Falconnier

 

FALCONNIER

LE XXII LAME ERMETICHE

DEL

TAROCCO DIVINATORIO

Esattamente ricostruite secondo i testi sacri

e secondo le tradizioni dei Maghi dell’antico Egitto

ILLUSTRAZIONI DI OTTO WEGENER

 

 

Questo volume costituisce la prima traduzione italiana di un importante e celeberrimo testo consacrato ai Tarocchi, apparso per la prima volta in Francia nel 1896. Apprezzato e citato in ogni bibliografia di opere serie dedicate ai Tarocchi, si distingue per la profonda e originale descrizione di ogni lama, interpretata in chiave esoterica sulla base del suo antico simbolismo egizio. La stessa Madame de Thèbes, famosa chiaroveggente dell’epoca, nella prefazione al libro sottolinea con queste parole il valore dell’opera: “Tutti, grazie a voi, potranno oramai comprendere, ammirare ed all’occorrenza consultare questi arcani misteriosi dell’Alta Scienza dei Maghi, perché i vostri Tarocchi sono di una lucidità psichica incomparabile e le loro massime così consolanti ad ogni riguardo, possono servire anche a dirigerci in tale o talaltra via favorevole alla nostra riuscita nella battaglia che dedichiamo ogni giorno all’ignoto”.

Nella sua introduzione scrive l’Autore:

“Il Tarocco, dal sanscrito TAR-O, stella fissa, (probabilmente la polare che simboleggiava la tradizione immutabile nell’astrologia antica) non è altro che la sintesi teosofica e simbolica del dogma primitivo delle Religioni e nello stesso tempo un metodo semplificato di astrologia, ritrovato dal Mago Ermete soprannominato Trismegisto, che era jerofante dei Templi di Tebe, 2000 anni prima di G. C., dove si serviva del Tarocco come strumento divinatorio. Era inciso allora su 22 lame d’oro che presentavano in più, dei geroglifici simbolici, le figure dell’alfabeto ieratico dei Maghi che corrispondono ad un numero sacro (scienza magica dei numeri); vi si vedevano anche i segni dello Zodiaco e dei sette Pianeti, e fu pressoché completamente distrutto all’epoca dell’ invasione dei Persiani, sotto Cambise. Era riprodotto anche in affreschi sulle pareti delle cripte dei grandi Templi che servivano alle iniziazioni dei profani, i quali venivano accolti nel collegio dei Maghi e custodito da un sacerdote chiamato Pastoforo che ne spiegava solamente il senso simbolico ai Neofiti; le Chiavi divinatorie erano svelate unicamente a coloro che giungevano ai più alti gradi del sacerdozio di Iside, e sotto pena di morte per chi ne avesse rivelato i misteriosi arcani.

Le 22 lame disposte secondo l’ordine dell’alfabeto numerico danno la definizione completa del Dogma dell’Alta Magia degli antichi; quando si mischiano tutte le lame tra loro, il significato individuale si trova modificato da quelle che le attorniano ed esse danno allora una sentenza sacerdotale e filosofica, così come una risposta buona o cattiva secondo la concordanza delle lettere e dei numeri, a tutte le domande che possa porre una mente umana. È in sintesi una tavola Pitagorica psicologica stupefacente, ma di cui non possono servirsi utilmente che gli Iniziati i quali possiedono le chiavi ermetiche, e gli intuitivi che possono leggere nell’astrale,  perché gli oracoli sono dati sempre in un senso esoterico”.

Dal Sommario dell’opera:

Lettera-Prefazione – Le XXII Lame Ermetiche del Tarocco Divinatorio – Spiegazione dei Geroglifici Simbolici del Tarocco Divinatorio – Il Mago – Il Santuario – La Natura – Il Vincitore – Il Gerofante – La Prova – Il Trionfo – La Giustizia – Il Saggio – La Sfinge – La Forza – Il Sacrificio – La Morte – Il Sole – Il Tifone – La Piramide – La Stella – L’Amore – Il Risveglio – La Corona – L’Ateo – La Notte – I Geroglifici del Tarocco Divinatorio (XXII Tavole) – Avvertenza – Tre Oracoli Resi dal Tarocco Divinatorio ecc.

Edizione in ampio formato (cm. 22,5 x 31,5), 100 pagine con numerose illustrazioni, € 20,00

IL LIBRO DELLA VERA SIBILLA

Novità – Decima edizione

copertina-libro-vera-sibilla

 

 

Pier Luca Pierini R.

IL LIBRO DELLA VERA SIBILLA

 Cartomanzia Pratica – Guida completa all’interpretazione delle 52 Carte della Vera Sibilla

Con la spiegazione chiara e dettagliata del significato di ogni singola carta e una precisa descrizione dei migliori metodi e delle più valide tecniche divinatorie

Annunciamo con piacere la decima edizione, riveduta e ampliata, di questo apprezzatissimo volume ormai considerato un vero e proprio classico del settore. Si tratta della prima opera pubblicata in Italia che affronti in modo facile, accessibile, chiaro e completo quello che a ragione è stato definito il mazzo di carte divinatorie più noto e diffuso nel nostro Paese: La Vera Sibilla. In effetti mancava un libro che riuscisse a definire esattamente i significati più nascosti e spesso indecifrabili di queste carte, che ne spiegasse in modo ampio ed esauriente tutti gli aspetti più difficili da interpretare e ne indicasse scrupolosamente le sfumature più sottili che sovente assumono invece un ruolo determinante  in un responso, in modo da renderne la lettura sicuramente più semplificata, veloce, efficace e diretta. Questo testo fornisce in effetti per ogni carta della Sibilla un’analisi perfetta, estesa ad ogni possibile risvolto interpretativo, utile non solo per realizzare un più valido approfondimento della conoscenza teorica e pratica del celebre mazzo di carte, ma anche e soprattutto  per riuscire a disporre di una serie più vasta di elementi interpretativi e ottenere di conseguenza un risultato migliore ai fini del consulto cartomantico e divinatorio.

 Non può quindi stupire che gli apprezzamenti più lusinghieri e i più entusiastici riconoscimenti a favore del libro provengano dagli stessi operatori del settore e dai maggiori appassionati di Cartomanzia, dall’ambiente in cui questo celebre mazzo ha svolto per molto tempo e ancora oggi continua brillantemente a svolgere insuperato il ruolo di primo punto di riferimento dell’arte divinatoria, assieme ai classici Tarocchi. Ma al di là degli eccellenti giudizi tecnici espressi da coloro per i quali La Vera Sibilla costituisce un insostituibile strumento di lavoro, crediamo che questo volume possa realmente e abbondantemente meritare l’attenzione e la considerazione di chiunque – dall’interessato ai metodi divinatori, al collezionista, al ricercatore, allo studioso e praticante di cartomanzia – desideri concretamente ampliare il proprio bagaglio di cognizioni su questo misterioso e affascinante mazzo di carte.

L’esame particolareggiato di ogni singola carta della Sibilla, che costituisce la parte principale del testo, è preceduto da uno studio e da una ben documentata ricerca storica sul “mazzo dei misteri”, e seguito da un importante capitolo riguardante le “regole generali” e i principali “metodi di gioco”.

Edizione in ampio formato (cm. 30,5 x 22,5), pp. 127, numerose illustrazioni, € 21,00.

 

ALCHIMIA SEXUALIS

Novità

 

 

Stefano Mayorcacopertina-alchimia-sexualis-1Alchimia Sexualis

Riti e Misteri della Magia Sessuale

 

Stefano Mayorca, autore prolifico e profondo conoscitore dei temi qui trattati, ci guida in un viaggio affascinante alla scoperta dei misteri legati all’Alchimia trasmutatoria e alla Magia sessuale. Un viaggio che condurrà il lettore appassionato nel magico mondo di riti, miti, pratiche e credenze misteriose che appartengono fin dalla notte dei tempi ad un universo arcano e in parte ancora sconosciuto. Un nuovo importante saggio di questo studioso nato a Roma dove vive e lavora, appassionato ermetista, scrittore, poeta, artista e giornalista, unanimemente considerato uno dei maggiori esperti di esoterismo, ermetismo e filosofia occulta.

Studioso di simbolismo tradizionale, tradizioni antiche e sciamaniche, miti e culti misterici, sperimentatore alchimico, è da molti anni Preside dell’Accademia Romana di Ermetismo Magico La Porta Ermetica (www.arkpe.it).

Apprezzatissimo conferenziere e ospite di numerose trasmissioni televisive Rai e Mediaset, collabora con le maggiori riviste del settore e svolge periodicamente importanti corsi e seminari esoterici. Le sue opere sono state tradotte e pubblicate in vari paesi europei, in Canada e in America latina.

Dal Sommario del libro:

Prefazione di Pier Luca Pierini R. – Introduzione dell’Autore – CAPITOLO PRIMO: Khajuraho e il Tempio del Sole di Konarak – l’Impero dei sensi – CAPITOLO SECONDO: La Corrente Alchimica del Fuoco internoKandalì la Dea nascosta – L’Energia Sessuale – la duplice Via per l’Assoluto – CAPITOLO TERZO: Le quindici Dee lunari e i suoni primigeni – L’alfabeto SanscritoCulti misterici femminili – La “donna celeste” – CAPITOLO QUARTO: La trasformazione dell’energia sessuale pratica yogica – CAPITOLO QUINTO: Alchimia sessuale cinesela Via verso l’immortalità – Alchimia cinese e movimento Siddha – Sulle tracce del Tantrismo – CAPITOLO SESTO: Tantrismo, la magica Via dell’eros – L’Iniziazione tantrica – Tantrismo: il rito d’iniziazione – Il dominio del corpo – L’arte della aspirazione interna – Il dualismo alchimico: bianco e rossoRitualità dei fluidi: Yoni il Fuoco Sacro – Emissioni vibratorie e sonorità – Magia del verbum – CAPITOLO SETTIMO: Il mondo proibito – Archetipi femminili del principio oscuro – Lilith e Kalì, la dea tenebrarum – CAPITOLO OTTAVO: Il mito di Ishtar e di Aphrodite – La copula sacra – CAPITOLO NONO: Magia segreta dei Fedeli d’Amore – I misteri lunari dell’Isidiana Alchimica – CAPITOLO DECIMO: Templari – Misteri e magia sessuale – CAPITOLO UNDICESIMO: Il Rito segreto della Rigenerazione – I cicli nilensi di trasmutazione interioreAnima, fertile terreno dell’Ibis secretato – Simboli – Le chiavi perdute degli Dei – Filosofia della Natura e immaginazione – CAPITOLO DODICESIMO: La Confraternita di Eulis – La Donna e la MagiaI dettami della Confraternita di Eulis – La polarizzazione del maschile e del femminile – Mahi Kaligua: la “Scienza dei tempi Antichi” – Dei quattro principiMagia Sessuale – Magia Sexualis: le cinque posizioni principali – Il sesso del nascituroTabella dei profumi magici e delle pietre – Sonorità magicheInfluenza delle fasi lunariDegli Specchi magiciLo specchio femminileLo specchio maschile – Operazioni sessuali con gli specchi magici – CAPITOLO TREDICESIMO: I grandi Iniziatioltre i confini della Conoscenza – Il segreto di Fulcanelli – L’Arcano delle Dimore Filosofali – Fulcanelli e le Dimore Filosofali – Un esperimento sorprendente – Lo spirito volatile e le vetrate di Chartres – Svelata l’identità di Fulcanelli? – La pietra: corpo, materia e spirito – Processi alchimici ed emblemi magici – Nella struttura sottile della Cattedrale – Simbologia animale – Il linguaggio secretato – Il sacro rito della costruzione – Saint Germain, l’ultimo alchimista – Misteri e segreti di un sapiente inafferrabile – Il segreto della vita e della morte – il Mistero iniziatico nel circolo occulto di Saint Germain – Il segreto del Conte alchimista – Giuseppe Balsamo Conte di Cagliostro Tra luce e ombra, la vita e l’opera di un vero Adepto – Il breve noviziato di Giuseppe Balsamo – Cagliostro a Roma, la città del mistero – Cagliostro incontra Casanova – Il tradimento di Lorenza – l’ombra dell’inquisizione – Cagliostro giunge a San Leo – Cagliostro tra realtà e mito – Paracelso il Medico Mago – Cornelio Agrippa, Il Vate della Filosofia Occulta – Agrippa la vita di un mago, sapiente e iniziato – De Occulta Philosophia – John Dee, il profeta degli angeli – Misteri e segreti della Magia Enochiana – Dee, vita e opere – Il Cocchio Trionfale dell’Antimonio di Basilius Valentius, lo spirito vivo dell’Alchimia – Giordano Bruno storia di un Adepto – L’attualità di un uomo senza tempo – De Siderali Fato Vitando: misteri e segreti della Magia di Tommaso Campanella – Il Rito segreto dell’Eclisse: la Magia simpatica – Pietre e altri elementi rituali nella pratica di Campanella – L’Astrologia divinatoria – Le Profezie di Tommaso Campanella – Conoscenze mediche di Campanella – Elementi alchimici trasmutativi – L’ombra dell’inquisizione – Eliphas Lèvi, l’ultimo Adepto – La magia del Sanctum Regnum – La grande Evocazione di Eliphas Lèvi – Poesia: “La Regina del sogno”.

Edizione in ampio formato (cm 22 x 31,5), 145 pagine, numerose illustrazioni, € 25,00.

STORIA DELLA MAGIA

copertina-storia-magia-1P. Christian

STORIA DELLA MAGIA

del Mondo Soprannaturale

e del Fato

 1870

 

La Storia della Magia di P. Christian, apparsa originariamente in una pregevole edizione a Parigi nel 1870, costituisce uno dei testi più rappresentativi del pensiero esoterico del XIX secolo, al pari delle maggiori opere di quel fecondo periodo storico compreso tra la metà e la fine dell’Ottocento, nel quale si inserì a pieno titolo divenendo da subito un punto di riferimento unico e imprescindibile per qualunque studio serio sulla materia. Un libro di altissimo livello qualitativo, denso di notizie, informazioni e insegnamenti importanti non reperibili in alcuna altra pubblicazione e indubbiamente uno dei pochi classici realmente emblematici che hanno concretamente contribuito al risveglio e all’affermazione di un interesse più colto e diffuso per la magia e per l’occulto in Francia e nell’Europa occidentale. Per compilare quest’opera monumentale e affascinante l’Autore, Bibliotecario dal Ministero della Pubblica Istruzione e dei Culti, ebbe modo in effetti di consultare innumerevoli manoscritti e preziosi documenti originali provenienti da antichi monasteri soppressi dalla Rivoluzione o sottratti da Napoleone allo stesso Archivio segreto Vaticano. Fu inoltre amico e discepolo diretto di insigni esponenti dell’esoterismo e dell’ermetismo dell’epoca, primo tra tutti Eliphas Levi.

È dunque con particolare soddisfazione che presentiamo la prima traduzione italiana di questo saggio fondamentale e molto ricercato, distintosi nel tempo per riconoscimenti, giudizi e recensioni più che lusinghieri e considerato già “raro” nel 1913 dal Caillet nel suo ben noto “Manuel Bibliographique des Sciences Psychiques ou Occultes”, una delle fonti più accreditate in ambito specializzato, nel quale significativamente scrive: L’opera di Christian Pitois, divenuta rara, costituisce una vera enciclopedia dell’Occultismo – La Cabala, la Magia, gli antichi Misteri, la Frammassoneria e le Società segrete, la Stregoneria, in una parola tutte le branche dell’occultismo sono estesamente affrontate e animate da numerose illustrazioni nel e fuori testo. La parte astrologica è particolarmente sviluppata e contiene documenti di prim’ordine. Questa magnifica opera è incontestabilmente unica nel suo genere.

A differenza di molti altri “scrittori” di scienze occulte che si sono limitati a osservare e tratteggiare i contorni di una tradizione misteriosa e sconosciuta ai più, Christian credeva realmente nel valore iniziatico di queste discipline e tradusse in pratica ciò che aveva appreso in lunghi anni di studio. La sintesi più efficace di questa sua chiara convinzione, emerge esplicita da queste sue parole conclusive: La Magia, dottrina filosofica che non bisogna mai confondere con la stregoneria, è il più antico deposito delle conoscenze umane. Diminuite ma non distrutte, le tradizioni dell’Alta Magia possono improvvisamente riprendersi il loro immenso prestigio. Una credenza non muore affatto quando ha avuto il privilegio di appassionare un mondo, ed il giorno in cui l’interdizione detronizzò la magia, i Cesari si consacrarono al Fato. L’eclissi delle arti occulte non comporta affatto la loro decadenza: aggiunge un’ombra al loro mistero e nonostante gli sforzi della filosofia, il meraviglioso non cesserà mai di attirare lo spirito umano nelle sue regioni reali o fantastiche.

Sommario dell’Opera

Premessa di Pier Luca Pierini R. – P. Christian: Una Biografia – Preambolo dell’Autore sulla Magia – Libro Primo: Le Porte del Mondo Soprannaturale – Caterina de’ Medici, i suoi maghi e astrologi, le sue pratiche magiche – Le grandi opere di Magia e Divinazione – La Magia nell’era cristiana – I Maghi dell’antichità – La Magia in India, in Persia, in Caldea e Babilonia, in Egitto – La Magia di Hermes-Thoth – Gli insegnamenti del Pimandro – Gli Arcani dello Zodiaco – Spiriti, Angeli e Geni – Libro Secondo: I Misteri delle Piramidi – I segreti della Sfinge – L’Iniziato Giamblico – Prove e Riti Iniziatici – La Scienza della Volontà – i 22 Arcani della Dottrina Assoluta – Analisi esoterica dei Tarocchi – Il Collegio dei Maghi, lo Jerofante e l’Adepto – Descrizione dei Riti – L’Arte Regale – Origine e Misteri della Massoneria – La Massoneria erede dell’antico Ermetismo – Titoli e gradi iniziatici – Cagliostro segreto – L’Alfabeto dei Maghi e il suo Oracolo – Libro Terzo: Gli Oracoli Antichi, le Sibille e le Sorti – La Chiave dei simboli sacri – Gli Oracoli dei Templi, le grandi Sibille – Gli Oracoli e Giulio Cesare – Le Druidesse – Magia greca a Roma – L’origine dei Sortilegi – I misteri delle streghe – Apollonio di Tiana – L’Oracolo Delfico – La predizione della fine di Cesare – Napoleone e gli Oracoli – Libro Quarto: La Magia dagli inizi dell’Era Cristiana sino alla fine del Medioevo – Il politeismo pagano e l’avvento del Cristianesimo – La Teurgia – Giuliano Imperatore e il suo Genio – Il rituale di iniziazione di Giuliano – Premonizioni e presagi – Trasformazioni di demoni – La Fata Diana e il Mago Merlino – Artù, Merlino e la Tavola Rotonda – Le ricette di Arnaldo da Villanova – Paracelso – L’antica dottrina dei Talismani – I Sette Talismani Egizi, loro consacrazione e poteri – I Teraphim dei Cabalisti – Talismani per scongiurare l’influenza dei demoni – Il Diavolo e la Magia – Libro Quinto: Curiosità delle Scienze Soprannaturali – Il Sabba e i suoi segreti – Le tecniche di Divinazione con gli Anelli, con la Cera, col Fuoco, con i Geni ecc. – La Chiromanzia e l’Oneiromanzia – Le Fate – La medicina degli Stregoni – I Segreti Magici – Poteri e virtù delle Pietre – Il Faust – I Grimori – L’Enchiridion di Papa Leone, il Grimoire di Onorio, le Clavicole di Salomone – I Salmi – Apparizioni angeliche e soprannaturali – Libro Sesto: Teoria Generale dell’Oroscopo – L’Arte di fare e spiegare un Oroscopo – Il Calendario Astrologico – Il Mistero dei Segni dello Zodiaco – La spiegazione dei 36 Decani – I Pianeti – Segni generali della Fortuna – Tavola Astrologica degli anni della vita – L’Oroscopo Annuale – Le Leggi del Fato – Libro Settimo: Chiavi Generali dell’Astrologia – Le Matematiche Occulte – Chiavi dell’Oroscopo di Natività – I Pianeti nelle Case, nei Segni e negli Aspetti – Le possibilità fortunate e sfortunate – Chiavi dell’Oroscopo Annuale – Epilogo: L’Esperienza Teurgica Cerimoniale – Il Rituale dell’Evocazione – Magia e Iniziazione – Conclusioni.

Volume in ampio formato (cm. 21 x 30,5) a tiratura limitata e numerata, pagine complessive XIV + 390, con numerose illustrazioni nel testo e 16 magnifiche incisioni di E. Bayard. € 40,00.

EDIZIONI REBIS – via Venezia, 42 – 55049 Viareggio (Lu) – Italia – tel. 0584 943038 – 373 7436098 – fax: 0584 943107 – www.edizionirebis.it

L’ORACOLO DELLA STREGA

Novità

l'oracolo della strega

Pier Luca Pierini R.

L’Oracolo della Strega

36 carte a colori con didascalie e libretto di istruzioni di 36 pagine. € 15,00.

Seconda Edizione

Un raro mazzo di Carte Divinatorie con simboli magici, didascalie complete e libretto di istruzioni, proveniente dalla collezione privata di un’autentica strega e indovina, maestra nell’Arte della Cartomanzia e affiliata ad una congrega magica di buone streghe – le stesse streghe del secolo passato di cui parla C.G. Leland nelle sue eccellenti opere Aradia o il Vangelo delle Streghe e Il Tesoro delle Streghe -. Si tratta di carte divinatorie decisamente originali, risalenti alla fine del XIX secolo, sicuramente ispirate alle opere della Lenormand, la celebre indovina di Parigi passata alla storia per aver predetto l’avvenire a Napoleone e ad altri insigni personaggi della sua epoca, della quale la nostra Casa editrice ha già pubblicato il ben noto Oracolo Magico. Questo suggestivo mazzo di carte offre la possibilità di realizzare ottimi giochi divinatori e validi consulti per se stessi o altre persone, ma la caratteristica principale e assolutamente singolare, che rende l’Oracolo della Strega realmente unico, è costituita dalla particolare cifra, o sigillo, aggiunti alla maggior parte delle carte: un vero e proprio antico simbolo magico che rappresenta in termini grafici il valore e il potere talismanico e realizzativo di un’entità o genio benefico, riconducibile ai misteriosi Caratteri degli Spiriti posti a corredo operativo dei classici trattati di magia cerimoniale e talismanica, come La Filosofia Occulta di Agrippa, le varie versioni della Clavicola di Salomone e dei grimoires affini, il Magus di Francis Barrett e le molte opere di cabala divina e angelica. Un elemento nuovo e determinante nella Cartomanzia, in grado di ampliare sensibilmente le applicazioni in ambito divinatorio e di intervenire direttamente e attivamente nei responsi stessi. Secondo le istruzioni personali della strega, sarebbe infatti possibile, utilizzando le carte che recano tali simboli magici, operare lo “scongiuro della malacarta” per cambiare il destino infausto, vale a dire influenzare, modificare o addirittura capovolgere un responso nefasto o avverso, contrastandone o rovesciandone il valore negativo con carte talismaniche di natura positiva e propizia, seguendo le precise indicazioni del metodo assolutamente originale riportate nel libretto di istruzioni.

Alcune recensioni:

 

– fantastiche … per chi ha un minimo di esperienza le risposte arrivano chiare. non le vedo adatte a neofite. io le adoro. Giuseppina – 8 giugno 2016.

-Bellissime carte, agli amanti della stregoneria non dovrebbe mancare assolutamente questo mazzo, le figure sono molto belle e il prezzo è ottimo. Anna – 15 aprile 2016.

– Veramente un’ottimo mazzo di carte, ben disegnate, scorrevoli e con esaurienti spiegazioni all’interno della confezione. Sono ispirate alle celebri Lenormand con qualche piccola variante e si leggono benissimo. Facili e adatte anche per principianti, hanno un simbolo magico che permette di operare esotericamente con il mazzo, se lo si desidera. Le consiglio a tutti gli appassionati di cartomanzia o anche ai semplici amanti, da un punto di vista schiettamente simbolico ed esoterico, del mondo dei tarocchi. Alessandro – 22 maggio 2015.

– Molto bello questo mazzo di carte , belli i disegni , i colori e i simboli, li ho anche consultati a volte e sono molto magnetici io ci faccio anche meditazione. Marisa – 23 aprile 2015.

Semplicemente fantastiche! Originali, complete e….cantano che è una meraviglia!!! Elisabetta – 25 marzo 2011.

 

NOVITÀ

magiche-carte-destino-1

Presentiamo con particolare piacere la seconda edizione di un incantevole mazzo di carte assolutamente originale ed esclusivo, riservato ai migliori intenditori e ai veri cultori di Cartomanzia, Magia, Arti Esoteriche e Arcane:

Pier Luca Pierini R.

LE MAGICHE CARTE DEL DESTINO

56 Arcani Esoterici per Alta Cartomanzia, Divinazione, Veggenza e Meditazione

Lussuosa edizione in ampio formato, con spiegazioni e manuale di istruzioni con metodi di consultazione. € 35,00.

 

La realizzazione di queste magnifiche carte in formato, oltre a costituire una straordinaria novità in ambito esoterico, riesce finalmente a colmare una sentita lacuna nell’affascinante e apprezzato settore della Cartomanzia, nel quale si sentiva da tempo l’esigenza di una più ampia e valida possibilità di scelte operative e di più estese applicazioni, soprattutto a livello magico-divinatorio.

L’importanza di queste Magiche Carte del Destino, frutto di ben sette anni di impegnative ricerche e di un accurato lavoro artistico e iniziatico, è rappresentata dalla suggestiva ricchezza del superbo repertorio simbolico e iconografico, che ad una completa ed eccellente conoscenza della materia unisce una perfetta rappresentazione di preziose immagini allegoriche e stupende illustrazioni ad alto contenuto simbolico e arcano, che ampliano notevolmente e in modo del tutto originale le opportunità che si offrono a chi intende consultare gli oracoli o i responsi di un mazzo di carte divinatorie. La vastità di significati e riferimenti consente infatti di spaziare senza difficoltà dal classico consulto cartomantico a rivelazioni di impronta molto più personale e profonda, fino a sconfinare in dimensioni di Luce e di Conoscenza, con indicazioni mirate relative al mondo magico e spirituale, per ottenere illuminazioni e consigli su argomenti specifici o inusuali, su interrogativi di carattere esistenziale o realizzativo, per meditare e indagare sul proprio percorso interiore o sulle vie misteriose di una scelta o di un destino, per inoltrarsi al di là dei veli che nascondono gli eventi del futuro, del presente o del passato, per ricevere un messaggio utile e chiaro o un’ispirazione precisa di fronte a una decisione, a un progetto, un dubbio o un’incertezza, o prima di compiere un passo fondamentale per la propria vita. Oltre le infinite sfumature che fanno parte della complessa sfera del quotidiano, dai sentimenti agli affetti, al benessere, alle amicizie, ai viaggi, agli incontri, al lavoro, al denaro, alla fortuna, ai pericoli, ai rischi, ai tradimenti, ai nemici, alle sorprese ecc., in questo prezioso mazzo di carte sono raccolte immagini altamente suggestive e di efficace intensità espressiva che per la prima volta affrontano temi, figure emblematiche, circostanze e avvenimenti misteriosi che nessun altro mazzo è in grado di esprimere, valutare e spiegare, come le carte del Mago, dello Sciamano, dell’Alchimista, della Strega, della Luna e delle sue fasi, della Fata, del Talismano, della Magia Nera, dell’Aiuto Divino, del Genio Benefico, delle Entità Astrali, del Drago, della Signora dei Destini, dell’Unicorno Alato ecc., estendendo il campo di ricerca ben oltre i limiti della normale cartomanzia, e riuscendo così a creare un quadro chiarissimo e completo di qualsiasi situazione si intenda analizzare, compresi i risvolti o le componenti essenziali di valore iniziatico e occulto. Si tratta in sintesi di carte di altissimo livello qualitativo e di eccezionale interesse per ogni studioso e ricercatore, 56 meravigliosi e autentici “Arcani” nei quali ogni aspetto del mondo reale e del mondo invisibile trovano finalmente lo spazio e la collocazione ideali, il giusto significato e la più utile risposta interpretativa.